Image Alt

Notizie e approfondimenti

Il piano ligure dispone una nuova zonizzazione in base alla nuova normativa europea che individua una zona infetta, suddivisa tra area di circolazione attiva virale e area ad alto rischio, un’area di sorveglianza e un’area indenne. Nell’area di circolazione attiva virale, corrispondente alle valli Scrivia e Stura, in realtà si potranno percorrere solo i sentieri della Rete escursionistica ligure in gruppi composti al massimo da 20 persone e non nelle 48 ore successive a forti piogge. Il piano regionale prevede l‘apertura di tutte le attività che

Nella mia attività quotidiana incontro tante persone. Persone che si identificano in realtà, associazioni, amministrazioni. Persone che si identificano "solo" nell'essere comuni cittadini. In tutti questi anni ho sempre considerato le persone come gli attori principali dell'evoluzione politica. Partendo dai problemi, dalla quotidianità. Aver fatto il Sindaco voleva dire anche questo, ascoltare. Un ascolto attento, partecipato, mai di sottofondo. Il Nostro ruolo impone l'ascolto delle persone, condividerne le istanze, tentare di supportarle nel loro percorso. Cerco di fare questo, tutti i giorni. Lo posso fare

Approvato ad un'unanimità, nella seduta del Consiglio regionale del 15 marzo, l'ordine del giorno a mia prima firma, che impegna il Presidente della Giunta a portare al tavolo della Conferenza Stato-Regioni la discussione sul voto degli elettori fuori sede. Per milioni di cittadini che studiano e lavorano in Italia lontano dal proprio comune di residenza è praticamente impossibile recarsi alla urne. Per farlo si devono sostenere viaggi lunghi e costosi. Si stima che siano quasi tre milioni le persone alle quali viene sistematicamente preclusa la possibilità di esercitare il

Oggi ci troviamo a discutere e valutare la manovra di Bilancio di previsione 2022-2024. Qualsivoglia manovra di bilancio si inserisce all’interno di un contesto sulla necessità del mantenimento degli equilibri di finanza pubblica a livello nazionale, con l’intento di supportare il quadro economico regionale. Sarebbe così se non ci trovassimo in un momento storico e economico particolare. Dobbiamo partire da una domanda: la crescita economica che stiamo vivendo è solo rimbalzo o un vero rilancio? Se fosse solo rimbalzo non ci sarebbe merito, se

  Nei giorni scorsi ho visitato l’Ospedale Galliera e il Villa Scassi di Sampierdarena. Due realtà che, insieme al Policlinico San Martino, di cui Vi ho già reso conto, accolgono la stragrande maggioranza dei degenti ospedalieri. Ho trovato situazioni simili ma diverse nelle specificità. L’Ospedale Galliera come noto, avrebbe necessità di interventi importanti. La gara per la realizzazione del nuovo ospedale è stata bloccata il giorno prima che partisse. Questo, rinvia la risoluzione di molte criticità strutturali che creano notevoli disagi a personale e ai pazienti, mettendo a

La chiusura anticipata per esaurimento fondi del bando indetto dalla Regione per le associazioni e società sportive dilettantistiche, per l’acquisto di attrezzature e per interventi alle infrastrutture, dimostra la mancanza da parte della giunta di un reale ascolto del settore. Visto il numero di richieste - nel giro di poche ore dall’apertura il bando ha ricevuto domande per oltre il 200% dei fondi disponibili -  se ci fosse stato un vero ascolto delle società e associazioni sportive, come l’assessora Ferro sostiene, si sarebbe capito subito che

La proposta di legge si pone due obiettivi: da un lato rafforzare le misure a tutela delle produzioni agricole e zootecniche rispetto ai danni causati dalla fauna selvatica in generale, con risarcimenti che tengano conto anche delle attività di ripristino, non solo del raccolto; e dall’altro migliorare la convivenza tra fauna selvatica e strade riducendo gli incidenti che, anche sul territorio ligure, causano pesanti danni in termini economici ed ecologici, garantendo agli automobilisti interessati procedure chiare e risorse certe per il ristoro dei danni

Frana Arenzano, Sanna (PD): “I cittadini di Arenzano non possono continuare a rimanere bloccati durante le allerte Arancioni e Rosse. Bene l’investimento di 11 milioni per il prolungamento della galleria in località Pizzo, ma serve al più presto un intervento sui versanti per una messa in sicurezza completa”. “In località Pizzo il 19 marzo 2016 un grosso costone di roccia si è staccato dalla collina e si è riversato sull’Aurelia, bloccando per dieci mesi la viabilità da e per Genova. Ad oggi, a distanza di

  Il peso infrastrutturale sulla vallata è stato, è e sarà tanto: cantiere del ponte, nodo, ultimo miglio, gronda, terzo valico e ora metropolitana. Sarebbe particolarmente critico a Certosa, per cui tra due file di case si pensa di far passare 4 binari: 2 per le merci (con passaggio anche per quelle pericolose) e 2 per la metropolitana. In tutto questo aggiungiamo che è emerso un limite del sistema, ovvero la pendenza sbagliata del 16 per mille che inficia un investimento da 7 miliardi e rotti

Primocanale del 16 giugno 2021 di Armando Sanna GENOVA - "La tragedia del crollo del ponte Morandi, che si è portato via per sempre 43 persone, è una ferita che non si rimarginerà, tanto meno ora con un processo ancora in corso." Queste le parole del vicepresidente del consiglio regionale Armando Sanna, riguardo la tragedia che ha colpito l'Italia e la città di Genova il 14 agosto del 2018- "Questa tragedia" - prosegue Sanna - "ha scosso sì il mondo intero, il nostro Paese ma soprattutto la