Image Alt

Notizie e approfondimenti

Nell'ultima seduta del Consiglio regionale abbiamo appreso con favore che la Giunta e la maggioranza abbiano accolto la nostra proposta di sostenere economicamente le società sportive dilettantistiche e le piscine pubbliche per affrontare il caro energia. La quasi totalità delle Società sportive dilettantistiche che gestiscono impianti sportivi vivono infatti grazie al contributo volontario genitori, dirigenti e istruttori, un contributo che non può far fronte all’aumento delle bollette arrivato dopo i mesi di chiusura e attività a singhiozzo a causa del Covid. Grazie a tutto il Gruppo

Nell'ultima seduta del Consiglio regionale ho portato all'attenzione della Giunta un tema molto sentito, sul futuro del personale dell'Ospedale Galliera. L'Assessore Toti, in quanto assessore alla sanità, non può lavarsene le mani dicendo che la Regione non può intervenire per colmare il buco dei fondi contrattuali. Centinaia di operatori sanitari, che hanno dato il loro contributo durante i mesi più duri della pandemia con turni massacranti senza mai risparmiarsi, non possono ritrovarsi con uno stipendio decurtato e senza la speranza di una soluzione. I rappresentanti dei lavoratori sono già stati dal Prefetto e hanno dichiarato lo

Nell'ultimo Consiglio Regionale ho interrogato la Giunta affinché si adoperi e faccia tutte le verifiche del caso per ampliare l’uso dell’asfalto fonoassorbente sulle Autostrade Liguri. Con piacere apprendiamo che alcuni tratti delle autostrade liguri siano già oggi provviste di asfalto fonoassorbente. Chiediamo però alla Giunta di sollecitare le società concessionarie a ampliarne l’utilizzo visto che sono numerosi i cittadini costretti a convivere con traffico e rumore ogni giorno: ricordiamo infatti che la nostra Regione è attraversata da 6 autostrade che la percorrano per 375 chilometri. Prendiamo atto

Domenica, come da tanti anni a questa parte, ero sul Monte Sella, a rappresentare Regione Liguria nel ricordo delle gesta e sacrificio di ragazzi come Luciano Zamperini detto Luci, Ezio Faggioni detto Lino e di tutti i componenti della Brigata Balilla che, il 14 Aprile del 1945, subirono un attacco da un grosso contingente tedesco, favorito dall’opera di informatori fascisti che studiarono bene la zona e le posizioni. Un attacco che vide perdere eroicamente la vita di Lino e Luci. Ma la Brigata Balilla riuscì

Quest'anno, come Consigliere e Vicepresidente del Consiglio, le celebrazioni per il 77° anniversario della Festa della Liberazione sono iniziate con alla cerimonia dell’Anpi sezione “Ansaldo Energia” insieme ad operai, istituzioni, associazioni e scolaresche. Un momento ritrovato dopo la pandemia ricco di significato. A Villa Serra di Comago abbiamo invece presentato con l' Istituto Ligure per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea il dizionario della Resistenza in Liguria. Presenti i sindaci di Campomorone Giancarlo Campora , quello di Mignanego Maria Grazia Grondona e quello di Sant'Olcese Sara Dante oltre

Nessuna risposta dalla Giunta regionale su quando ci sarà la riapertura del Punto di primo intervento dell’Ospedale Andrea Gallino. È invece fondamentale avere date certe che vanno rispettate. Da anni gli abitanti della Valpolcevera e Valle Scrivia attendono risposte concrete alle proprie esigenze sanitarie. Un punto di primo intervento al Gallino oltre a essere essenziale per i cittadini della zona, servirebbe anche a sgravare il carico del Pronto soccorso di Villa Scassi, a Sampierdarena, che si ritrova spesso sovraccarico. Dalla Giunta invece non è arrivata nessuna

Il piano ligure dispone una nuova zonizzazione in base alla nuova normativa europea che individua una zona infetta, suddivisa tra area di circolazione attiva virale e area ad alto rischio, un’area di sorveglianza e un’area indenne. Nell’area di circolazione attiva virale, corrispondente alle valli Scrivia e Stura, in realtà si potranno percorrere solo i sentieri della Rete escursionistica ligure in gruppi composti al massimo da 20 persone e non nelle 48 ore successive a forti piogge. Il piano regionale prevede l‘apertura di tutte le attività che

Nella mia attività quotidiana incontro tante persone. Persone che si identificano in realtà, associazioni, amministrazioni. Persone che si identificano "solo" nell'essere comuni cittadini. In tutti questi anni ho sempre considerato le persone come gli attori principali dell'evoluzione politica. Partendo dai problemi, dalla quotidianità. Aver fatto il Sindaco voleva dire anche questo, ascoltare. Un ascolto attento, partecipato, mai di sottofondo. Il Nostro ruolo impone l'ascolto delle persone, condividerne le istanze, tentare di supportarle nel loro percorso. Cerco di fare questo, tutti i giorni. Lo posso fare

Approvato ad un'unanimità, nella seduta del Consiglio regionale del 15 marzo, l'ordine del giorno a mia prima firma, che impegna il Presidente della Giunta a portare al tavolo della Conferenza Stato-Regioni la discussione sul voto degli elettori fuori sede. Per milioni di cittadini che studiano e lavorano in Italia lontano dal proprio comune di residenza è praticamente impossibile recarsi alla urne. Per farlo si devono sostenere viaggi lunghi e costosi. Si stima che siano quasi tre milioni le persone alle quali viene sistematicamente preclusa la possibilità di esercitare il

Oggi ci troviamo a discutere e valutare la manovra di Bilancio di previsione 2022-2024. Qualsivoglia manovra di bilancio si inserisce all’interno di un contesto sulla necessità del mantenimento degli equilibri di finanza pubblica a livello nazionale, con l’intento di supportare il quadro economico regionale. Sarebbe così se non ci trovassimo in un momento storico e economico particolare. Dobbiamo partire da una domanda: la crescita economica che stiamo vivendo è solo rimbalzo o un vero rilancio? Se fosse solo rimbalzo non ci sarebbe merito, se