Image Alt

Magazine

Nella giornata di ieri è arrivata un'ottima notizia da Roma. Sono stati confermati altri 100 milioni di euro per la Valpolcevera, per il Progetto integrato di riqualificazione e rigenerazione urbana del Campasso e di Certosa. La comunicazione arriva dal vicepresidente della commissione Lavori pubblici e ambiente e senatore del Partito Democratico Lorenzo Basso. Una notizia fondamentale che conferma lo stanziamento di ulteriori risorse determinanti alla riqualificazione di un pezzo importante della Valle. Il grazie più grande va al lavoro costante dei Comitati. Un plauso inoltre al

Da ormai 12 anni a Sant'Olcese l'amministrazione comunale, la Pro Loco e le tante associazioni del territorio si uniscono per un unico obiettivo: aiutare la Fondazione Gigi Ghirotti Genova ETS del Prof. Franco Henriquet. Dodici anni fa iniziammo questa avventura, con gli ex Sindaci Angelo Cassissa ed il compianto Giulio Torti. Al Nostro fianco Gianluigi Pittaluga e Ornella Ruggero Da quel momento è stato un crescendo di persone e voglia di fare. Le Associazioni di Sant'Olcese e l'amministrazione comunale hanno messo in moto il grande cuore del

  Di recente ho interrogato la Giunta sulla situazione in cui versa il Galliera. Una situazione che rispecchia una situazione generale difficile. La Giunta sulla sanità continua a brancolare nel buio, ed è prevedibile che ciò accada in mancanza di un Piano sociosanitario regionale. La carenza di personale sanitario al Galliera, che si somma ad altre problematiche come il rischio di chiusura del reparto maternità di Villa Scassi, mette in chiaro lo schema che continua a proporci la maggioranza con una totale assenza di programmazione sanitaria, progressiva

Lunedì 17 Ottobre è partita la delegazione del Consiglio Regionale della Liguria, composta dagli studenti liguri vincitori della ventiquattresima edizione del concorso “Diventiamo cittadini europei”, dal sottoscritto, dai consiglieri regionali Roberto Arboscello e Giovanni Boitano per conoscere la sede delle istituzioni comunitarie a Strasburgo. Un'occasione imperdibile che ha dato modo ai ragazzi di visitare anche le terre, fra Francia e Germania, dove si consumarono scontri sanguinosi prima che, con la firma dei Trattati di Roma, venissero costruite le fondamenta per la nascita di una collaborazione prima

Già è chiaro il volto di quello che ci aspetta. In Consiglio regionale, al nostro ordine del giorno sul "diritto delle donne di scegliere l’interruzione volontaria di gravidanza" Fratelli d’Italia si astiene e il centrodestra si divide. Abbiamo chiesto di "garantire alle donne che decidono di non portare a termine una gravidanza in Liguria di effettuare questa scelta senza dover superare alcuna difficoltà nell’accesso alle strutture che effettuano l’interruzione." Daremo battaglia contro chi vuole negare diritti acquisiti e riportarci indietro di 80 anni.

Nei giorni scorsi sono stato al corteo e presidio dei lavoratori di Ansaldo per protestare contro i gravi elementi emersi sullo stato dell'impresa. Una situazione che per il 2023 non vede commesse firmate: questo porterà a uno scarico di 200mila ore di lavoro a partire già dal 1 marzo, destinato ad aumentare se non si riuscisse a invertire rapidamente rotta. Serve un'azione urgente e forte da parte dello Stato per preservare il futuro di un'azienda storica e soprattutto quello delle migliaia di famiglie coinvolte. Non si può stare

Ci siamo stancati di vedere collassare ogni giorno, pezzo dopo pezzo, la sanità ligure. Ci siamo stancati delle continue scuse o rimandi a tempi troppo passati per essere una giustificazione. Questa Giunta governa la Liguria da ormai sette anni e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Mancanza di personale cronica, ritardo nel bandire concorsi, chiusura di reparti, liste d'attesa infinite, cittadini lasciati in balia degli eventi e soldi, tanti, alla sanità privata. Ora basta. La battaglia si farà sempre più dura e continueremo come opposizione a

Il settore zootecnico ha bisogno di sostegni stabili e duraturi nel tempo per contrastare i diversi fattori che lo penalizzano. La risposta alla mia interrogazione dell’Assessore è stata interlocutoria: sono state elencate una serie di soluzioni per il sostegno economico alle imprese senza però indicarne una che potesse essere risolutiva. Sappiamo che tra gli strumenti a nostra disposizione c’è il Fondo di solidarietà nazionale che prevede interventi compensativi per le imprese danneggiate da calamità naturali come la siccità. Andando in deroga alle norme in accordo

La siccità in tutta la Liguria sta ulteriormente aggravato la situazione del settore zootecnico, già messo in ginocchio dalle ripercussioni del contesto nazionale ed internazionale in materia di inflazione, speculazione e conflitto in Ucraina. È necessario intervenire tempestivamente dal punto di vista economico, per sostenere le imprese del settore e per evitare drammatiche conseguenze a livello occupazionale e produttivo. Questa emergenza non deve essere vista come un’eccezione ma ci deve insegnare a fare prevenzione. La crisi climatica fa si che le siccità straordinarie siano sempre più

Eravamo tanti alla manifestazione di protesta contro la chiusura della SS35. Tanti amministratori, Sindaci, Associazioni, cittadini. Basta con annunci di riaperture e puntuali rinvii, per la SS35 dei Giovi, chiusa da Marzo 2021, serve un ripristino della viabilità in tempi certi e ristori a tutte quelle attività commerciali e quei cittadini che si trovano in una valle divisa a metà e raggiungibile solo percorrendo l’A7: autostrada che versa in condizioni drammatiche e dove ogni giorno si creano code chilometriche e ore d’attesa. Ho presentato due interrogazioni in